Nov 05
2020

La zona blu dell’Amore

Altro che margherite da sfogliare con “m’ama o non m’ama”, di questi tempi in cui lo stashing (l’amore nascosto) va di moda, l’interesse GIGAnte si misura con le visualizzazioni e nei tempi impiegati nello scrollare immagini e contenuti che ci danno la sensazione di essere in sintonia, telepatia e per i più fatalisti, in contatto karmico con l’altro.
Il grado di interesse nell’Amore virtuale dunque sfrutta un unico senso, in molti casi un senso unico che è quello della vista.
Vedere significa interessarsi.
Vedere significa “impicciarsi”.
Vedere diventa ossessione e molte volte controllo.
È Amore quindi, se la SPUNTA sempre o se visualizza tutto ciò che postiamo: Instagram stories, stati Whatsapp, stati Facebook.
Cosi la comunicazione d’amorosi SENSI diventa tutto un circolo aranzulliano: è online, ha letto, ha visualizzato, ha una spunta, ha due spunte grigie, ha due spunte blu, non vedo più la foto, è online ma non risponde in tempo reale, magari ha visualizzato ma in modalità invisibile, ha l’orario, non ha l’orario, ora ha anche Telegram.
Capire e dedurre i comportamenti social di una persona nelle relazioni che dovrebbero essere fisiche diventa un po' come avere il monopattino, essere in lockdown e non poter uscir fuori per provarlo.  
Tutte le storie virtuali infatti sono quasi sempre in perenne quarantena, non da Decreto ma per la legge personale dell’oltre invalicabile.
Così, nel momento in cui i colori definiscono la nostra quotidianità all’italiana, l’ansia da emozione se fosse un colore sarebbe sicuramente il blu, il colore delle spunte di Whatsapp.
Quante storie si sono interrotte con un messaggio mai letto e visualizzato?
Quante attese dietro quel messaggio ingrigito?
Quante scoperte dietro quell’online notturno?
Quanta smania nel vedere se Lui/Lei hanno visualizzato la foto, la frase, la canzone che scorre nei racconti quotidiani social?
E ancora.
Può succedere, per esempio di non parlarsi da una vita ma visualizzarsi.
Può succedere di visualizzare per sbaglio o casualmente per lasciare traccia.
Può succedere di visualizzare e non rispondere per far capire all’altro il non interesse.
Adrenalina, ansia, fastidio, impotenza, aspettativa ci accompagnano nelle zone blu dell’Amore che da sognato diventa visualizzato.
Un Amore che passa veloce come le stories social.
Un Amore che si sofferma solo per lasciare un like.
In pratica un Amore che guarda l’Amore ma non lo afferra… quasi mai.
 
Rossana Muraca 🍬

 

Condividi su facebook
Pin It